RITA BARALDI

BREVE PROFILO

Research director Istituto per la Bioeconomia, del Consiglio Nazionale delle Ricerche di Bologna. Svolge le sue ricerche nei settori dell’ecofisiologia in relazione ai cambiamenti globali del fitorimedio, della forestazione urbana e dell’inquinamento atmosferico. Le principali mansioni sono inerenti i settori della ecofisiologia vegetale, dei cambiamenti climatici e degli ecosistemi agrari e naturali il cui obiettivo è di valutare l’interazione pianta/ambiente anche in relazione ai fattori di stress abiotici. Ha inoltre competenze relative all’analisi degli impatti antropogenici sulla qualità dell’aria outdoor e indoor ai fini della salvaguardia della salute e della promozione del benessere, e dell’impatto ambientale di discariche o impianti di trasformazione di prodotti vegetali ed animali attraverso la caratterizzazione chimica degli inquinanti gassosi e di particolato. Da diversi anni si occupa di fitorimedio della forestazione urbana attraverso valutazioni della funzionalità delle piante, dei servizi e disservizi ecosistemici, del contributo dei composti organici volatili (BVOC) alla produzione e riduzione di ozono e di particolato, della capacità delle piante di sequestrare CO2 atmosferica nella biomassa durante il loro ciclo biologico, della quantificazione della cattura di particolato e modellistica della bio-filtrazione.

I CONTRIBUTI